lunedì 12 dicembre 2011

Tortellini home made..a Natale non possono mancare!



Proprio cosi'... nella mia famiglia il pranzo di Natale non è tale se non ci sono i tortellini! Il problema si è posto quest'anno...nel senso che la mia mamma per questo Natale non se l'è sentita di affrontare la fatica (e vi assicuro che tale è) di preparare i tortellini fatti a mano per il pranzo di Natale per tutta la famiglia..e per famiglia si intende ovviamente, oltre ai miei genitori, tutti noi 4 figli con relativi compagni e prole piu' il bis-nipote...una bella famiglia numerosa quindi...
La scelta di chi si sarebbe dovuta incaricare di prepararli è quindi ricaduta sulla sottoscritta (e beh certo..io non lavoro..) che non avendoli mai fatti prima non si è resa conto di quello a cui sarebbe andata incontro...per fortuna che la mia sorellina si è gentilmente offerta di aiutarmi a chiuderli (e lei sapeva invece benissimo cosa la aspettava, anche perchè tutti gli anni era lei che aiutava mia mamma nella preparazione e chiusura..)
Ci siamo pertanto organizzate per provvedere nello scorso fine settimana alla preparazione di questi buonissimi tortellini...il sabato sera lei ed il marito ci hanno raggiunti qui a Lugano e la domenica ci siamo dedicate completamente a loro..ai tortellini :)
Il ripieno l'ho preparato il giorno prima in modo tale che tutti i sapori si amalgamassero per bene...
La soddisfazione di averli preparati pero' è stata tanta e spero che il giorno di Natale a pranzo tutti rimarranno contenti, soddisfatti e sazi ^_^
Ovviamente la fotografia del piatto dei tortellini in brodo non c'è ancora..per quella dovro' aspettare il pranzo di Natale ;))
Le dosi del ripieno che ho fatto consiglio di dimezzarle perchè ne è venuto veramente tanto..ne ho usato una metà appunto e l'altra metà l'ho congelata..

Ingredienti:
per il ripieno
240 gr di carne di vitello
375 gr di carne di maiale
300 gr di mortadella
250 gr di prosciutto crudo dolce
200 gr di parmigiano reggiano
3 uova
un po' di noce moscata grattugiata
1 noce di burro
1 filo d'olio extravergine d'oliva
1 spicchio di aglio
1 rametto di rosmarino
1 rametto di salvia
foglie di alloro

per la pasta
250 gr di farina 00
250 gr di farina si demola di grano duro rimacinata
5 uova


Preparazione:
Tagliare a piccoli cubetti la polpa di maiale e la polpa di vitello.
In una padella fare sciogliere il burro assieme all'olio e farvi soffriggere l'aglio, il rosmarino, la salvia e l'alloro.
Aggiungere poi la carne tagliata a cubetti e rosolare a fuoco lento finchè non sarà ben cotta ed asciutta. Eliminare le erbe aromatiche, l'aglio e lasciare intiepidire.
Tagliare a dadini la mortadella ed il prosciutto crudo e nel mixer tritare, un po' alla volta, la mortadella, il prosciutto e la carne cotta. Lavorare un poco con le mani e poi ripassare di nuovo nel mixer per rendere l'impasto piu' fine...io ho ripassato anche una terza volta..

Tritare sempre nel mixer anche il parmigiano insieme alla noce moscata, aggiungere poi al resto dell'impasto, mescolare bene ed infine unire le uova. Amalgamare bene il ripieno e riporlo in frigo fino al momento dell'utilizzo il giorno successivo.

Preparare la pasta impastando le farine con le uova e lavorare bene. Formare poi una palla morbida e liscia e mettere a riposare avvolta nella pellicola trasparente per circa mezz' ora. Stendere un po' per volta la pasta (per evitare che si asciughi troppo e non riuscire piu' poi a chiudere i tortellini) in sfoglie sottili e ritagliare in quadrati della misura di circa 3,5 cm di lato.
Riempire ogni quadratino con una pallina di ripieno e chiudere il tortellino piegandolo prima a triangolo (premendo leggermente ai lati per far uscire l'aria) e poi, piegando i lati verso l'esterno, chiudere unendoli...non so se mi sono spiegata ma le foto dovrebbero essere in grado di illustrare il procedimento (io ci ho provato ma il risultato era davvero deludente e li ho fatti chiudere tutti alla sorellina...la sera pero' al ristorante, mi sono fatta rispiegare bene con calma e provando con il tovagliolo ci sono finalmente riuscita ihihihi..)

Man mano che si preparano, riporre i tortellini su dei vassoi leggermente infarinati e far asciugare un po'...




poi io ho preso i vassoi e li ho messi nel congelatore facendo attenzione a posizionarli bene ed una volta congelati li ho messi nei sacchetti e rimessi nel freezer pronti per essere cucinati al momento in cui serviranno, in un buon brodo di carne :))
...con questa ricetta specialissima del nostro Natale partecipo al contest Cucinando per Natale...il contest! del blog Ficosecco Uvapassa

24 commenti:

  1. Un velo la tua sfoglia bravissima Mary!!1ehm sucsa la sfacciataggine non si dice anche dalle tue parti...aggiungi un posto a tavola??' vengo li a Natale...giuro che non disturbo..presa come sono a gustarmi i tuoi tortellin!!ahahaha brava e buona settimana

    RispondiElimina
  2. Bravissime ragazze!Che lavorone!Sono perfetti e squisiti, mi è venutaun'acquolina ... ;) Smack

    RispondiElimina
  3. noooooooooooooo sei Grande Mary!!!!

    RispondiElimina
  4. Mamma mia, che lavoro... voglio anche io, faccio un salto a Lugano ?!!! Baci e buona serata !

    RispondiElimina
  5. che brava che sei mi fai venire voglia di provare anche a me.

    RispondiElimina
  6. Che buoni!Mi hai fatto venire voglia di prepararli per Natale!Ciao

    RispondiElimina
  7. Ma sono spettacolari questi tortellini! Un abbraccio SLVIA

    RispondiElimina
  8. Sono qui alle 7:30 di mattina che continuo a stropicciarmi gli occhi ma non per il sonno. Mi sono svegliata benissimo appena ho visto questa meraviglia. Dirti che sono perfetti mi sembra poco e riduttivo, hai superato alla grandissima la prova "chiusura" :) Mamma che pazienza...ma che soddisfazione il giorno di Natale tuffarli in un bel piatto di buon brodo. Se ti avanza un posto a tavola...posso liberarmi sai :D! Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  9. Troppo belli!! Li ho fatti anch'io l'anno scorso ed hai ragione, è una vera fatica anche se poi la soddisfazione è grande!!! Per Natale e direi non solo sono perfetti!!!!Un abbraccio e buonissima giornata

    RispondiElimina
  10. ti sono venuti benissimo!!! sanno proprio di festa e di "calore"! ;)

    RispondiElimina
  11. Sono bellissimi e sicuramente molto buoni.Brava!

    RispondiElimina
  12. mmmm... brava mami!! saranno sicuramente buonissimi!! speriamo ne avanzi qualcuno così a Santo Stefano li assaggio anche io!!
    bacione,
    Chiara

    RispondiElimina
  13. mmm che meraviglia <3 sembrano davvero deliziosi :) proverò sicuramente a farli presto :D

    RispondiElimina
  14. Bellissime le foto che spiegano passo dopo passo come farli!!!Io non mi sono mai cimentata ma vorrei davvero provarci!

    RispondiElimina
  15. @ Rossella : si si, si dice anche qui..e poi uno in piu' che vuoi che sia quando si è già in tanti? ;))) un bacione!!

    @ Meggy : brava la mia sorellina a chiuderli tutti quanti..vabbè io ho fatto tutto il resto ;) direi un buon lavoro di squadra ...baci!!

    @ Federica : senti un po' chi parla ;))) baciiiii...

    @ Daniela : mi è rimasto del ripieno, se vieni li facciamo insieme ;)) baci!

    @ Mary : era la prima volta che li facevo anche io..sempre mangiato quelli della mamma ;)) prova dai!

    @ Molly : sono davvero buonissimi..e allora dai mettiti all'opera ^_^ ..ciao..

    @ Silvia : grazie ;)) un bacione!

    @ Federica : la fatica verrà sicuramente ricompensata all'assaggio a Natale..spero ;)) ..okkei allora aggiungo anche per te un posto a tavola ^_^
    un abbraccio grande !

    @ marifra79 : eh si, è davvero un lavoro abbastanza lungo e faticosetto ma come dici tu, vuoi mettere la soddisfazione?! un bacione!!

    @ Gloria : a casa della mia famiglia Natale è uguale a tortellini ;))

    @ la creatività : grazie..sono proprio venuti carucci..speriamo anche tanto buoni ;))

    @ Chiara : tesorina non so se ne rimarranno..ci sono certe boccucce ;)) un baciottolo!

    @ Antonella : grazie :))

    @ Angelica : era la prima volta anche per me..è un po' laborioso ma non difficile..su su provaci dai ^_^

    RispondiElimina
  16. Ciao Mary, la tua ricetta è perfetta, l'ho già inserita nell'elenco :-)
    A presto,
    Fico&Uva

    RispondiElimina
  17. E' vero non devono mancare sulla tavola e tuoi sono perfetti brava
    ciao

    RispondiElimina
  18. @ Fico e Uva : ok grazie :))

    @ Stefania : è verissimo il pranzo di Natale non è la stesa cosa senza ^_^
    Ciao :)

    RispondiElimina
  19. Complimenti Mary, un gran lavoro, ma che soddisfazione!!!!!

    RispondiElimina
  20. @ Speedy70 : eh si una bella fatica ma una gran bella soddisfazione :)) baci!

    RispondiElimina
  21. Mary sono bellissimi, delle opere d'arte ...così piccini..siete state davvero brave!! So cosa vuole dire ..sono sola a preparare la pasta ripiena, ravioli e tortellini...non dico che stanchezza alla fine, però poi hanno un sapore diverso, vero?
    un bacione ele

    RispondiElimina
  22. @ Elena : eh si, è stata una giornata abbastanza faticosa ed impegnativa quella del tortellino ma la soddisfazione è tanta ..per non parlare del sapore che ovviamente è imbattibile rispetto a quelli comperati :)))
    baciiii

    RispondiElimina
  23. Ciao nel reggiano si chiamano Cappelletti, credo siano la stessa cosa, la preparazione bene o male è la tua, varia qualcosina a seconda della zona, sono difficilissimi da preparare, io ho una ricetta della nonna favolosa, ma ci vuole quasi un week end a farla...roba di una volta.
    Complimenti per i tuoi "tortellini", sono piegati davvero bene.
    anny

    RispondiElimina
  24. @ Anny : si si, ci credo che ci voglia un intero fine settimana per prepararli..pero' una volta all'anno si puo' anche fare, ma solo se c'è qualcuno che aiuta senno' davvero troppa fatica ;)
    Grazie :))

    RispondiElimina

Ciao e grazie per il tuo commento ^_^

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails