lunedì 30 gennaio 2012

Apple cheesecake... si, insomma... piu' o meno...

Era un bel po' di tempo che non preparavo qualcosa di dolce...il problema, per me,  è sempre quello di cercare di fare un dolce che si possa mangiare tutti quanti, figlio con le sue allergie compreso e questa torta faceva proprio al caso mio..non so esattamente che nome dargli perchè in fondo non è una torta di mele classica, non è un vero e proprio cheesecake e non è nemmeno una crostata...l'unica cosa certa è che è davvero buonissima! Lo dimostra il fatto che non è durata 2 giorni ;)
Pensare che si dovrebbe mangiare il giorno dopo averla preparata per dare modo alla torta di assestarsi per bene, ma a casa mia non sempre riesco a far aspettare il tempo necessario a meno di nascondere la torta in frigorifero (cosa che ho fatto..l'ho messa in firgorifero..ma non per nasconderla eh?!)
Sicuramente non è una torta dietetica ma d'altronde non si puo' avere tutto no? un dolcetto ogni tanto mette di buon'umore e rende contenti...almeno a me fa quest'effetto ;))
Con la speranza che stanotte non nevichi troppo (qui hanno previsto neve per stasera e domani mattina) vi lascio augurandovi un buon inizio settimana ^_^

Ingredienti:
per la base
140 gr farina 00
100 gr di brown sugar
230 gr di burro a temperatura ambiente

per la crema
500 gr di Philadelphia
100 gr di zucchero semolato
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 uova

per la farcia di mele
2 mele grandi (meglio le golden delicius..che pero' io non avevo)
1/2 cucchiaino di cannella macinata
2 cucchiai di zucchero semolato

per il crumble
60 gr di fiocchi d'avena
100 gr di zucchero di canna
115 gr di burro a temperatura ambiente
140 gr di farina 00

caramello per decorare (io ho usato dello sciroppo concentrato di pere)

Preparazione:
Preriscaldare il forno a 180°.
Nel mixer unire i 140 gr di farina e i 100 gr di sugar brown. Aggiungere i 230 gr di burro tagliato a pezzetti e miscelare fino a quando risulta un impasto friabile. Versare il composto ottenuto in uno stampo rotondo per torte (con il bordo con cerniera apribile) leggermente imburrato e infarinato e appiattirlo bene sul fondo con l'aiuto eventualmente del dorso di un cucchiaio).














Cuocere per circa 15 minuti fino a doratura.














Nel frattempo, in una ciotola grande, sbattere con le fruste elettriche (o a mano) il Philadelphia con i 100 gr di zucchero semolato  per circa 1 minuto. Aggiungere le uova, 1 alla volta assicurandosi che il primo uovo sia stato ben amalgamato prima di aggiungere il secondo. Successivamente aggiungere l'estratto di vaniglia e mescolare fino a quando il tutto sia amalgamato in modo omogeneo.
Versare la crema di formaggio sopra la crosta calda.
Sbucciare le mele e tagliarle a cubetti di circa 2 cm e poi unire la cannella e i 2 cucchiai di zucchero.














Mescolare bene e disporre i pezzi di mela in modo uniforme sul composto di crema di formaggio.














In una ciotola piu' piccola, unire i 140 gr di farina, i 60 gr di fiocchi d'avena, i 100 gr di zucchero di canna ed i 115 gr di burro a dadini e con una forchetta, creare una miscela friabile.














Cospargere la miscela sopra il composto di crema di formaggio e cuocere per circa 30 minuti. Per gli ultimi 5 minuti ridurre la temperatura a 150°.














Una volta cotta, togliere dal forno e far raffreddare. Togliere l'anello apribile solo dopo aver raffreddato un po' la torta.
Una volta raffreddata, mettere in frigorifero per qualche ora (meglio se tutta la notte). Tagliare quindi a fette e guarnire a piacere con del caramello mou (io con un concentrato di pere bio) e gustare! Mhmmmmm buonissima :))


24 commenti:

  1. una torta molto particolare e resa ancora più speciale da quello sciroppo di pere. bravissima

    RispondiElimina
  2. deliziosa!!! un incorcio goloso tra cheesecake e crumble!!! ;)

    RispondiElimina
  3. Una torta di mele in vrsione crumble-cheesecake...una delle più libidinose che mi sia mai capitato di vedere. Sto guardando quella fetta con aria famelica! Beh, forse non sarà dietetica ma sta arrivando un freddo glaciale e c'è bisogno di qualcosa di energetico per affrontarlo giusto? E se questo qualcosa è anche goloso...MEGLIO! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Bella e golosissima! Hai ragione, ogni tanto un dolce cosí ci sta proprio!

    RispondiElimina
  5. Ma tu sei un'artista, una chef mancata!

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia!Adoro i dolci di mele e questa cheesecake è perfetta!Bravissima!Ciao

    RispondiElimina
  7. molto originale!!!! Mary nonostante io non ami le mele,la assaggerei molto volentieri,mio marito invece la divorerebbe tutta..meglio tenerlo lontano dal pc...:-)) bacioni

    RispondiElimina
  8. Questa cheesecake è spettacolare...Gnam Gnam...

    RispondiElimina
  9. Inventiva e "alta scenografia", unita a pura libidine! Ma coma fanno a venirti queste strepitose idee????

    Un abbracio cara

    RispondiElimina
  10. Che dire..una goduria per gli occhi e per il palato!!brava...

    RispondiElimina
  11. @ Stefania : grazie :)) mi è piaciuta davvero tanto..e lo sciroppo di pere ci stava benissimo..anzi, la prossima volta la faccio con le pere anzichè con le mele :)

    @ Gloria : un incrocio veramente golosissimo ;)

    @ Federica : ihihihi, devo dire che la fotografia rende bene l'idea della golosità di questa torta..qui ha nevicato e quindi per combattere il freddo una bella dose calorica di torta ci sta proprio bene ^_^ un bacione!

    @ Babi : si, si..il dolcino ogni tanto serve da sicuro antidepressivo ;))

    @ Mariabianca : grazie :)))

    @ Barbara : sai com'è, con il figlio che ha allergie varie ma che adora le cheesecake ed il marito che ama le torte di mele..mescolare un po' le idee a volte serve ;)

    @ Cinzia : ma no, ma no..macchè chef, solo la cuoca di casa ^_^

    @ Molly : una buonissima unione di torte diverse :))

    @ Rossella : carissima, se vuoi fare felice il marito e anche mangiarla tu, beh non devi fare altro che sostituire le mele con le pere :))) un bacione!!! p.s. meglio non fargli magiare il pc ..mi pare sia un po' indigesto ;))

    @ Memole : grazieeee :))

    @ Letizia : troppo gentile :)) certe idee me le devo far venire per forza per poter far mangiare i dolci al figlio allergico a cacao, cioccolato, e tutta la frutta secca..devo adattare un po' di qua e un po' di là :))

    @ Emi : grazie, gentilissima ^_^

    RispondiElimina
  12. io per le mele passo, ma saprei chi se la farebbe fuori senza nemmeno passarla in frigo!!!Brava Mary è proprio super!!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. che delizia! complimenti, un bacio :)
    ps: ho realizzato un nuovo concorso "Fashion Food": in premio 100 euro di shopping! Ti aspetto :)

    RispondiElimina
  14. @ Federica : ihihih anche tu come Rossella..niente mele? come ho detto anche a lei si puo' fare con le pere e scommetto che se la sbaferebbero tutti ^_^ ...un bacione!!!

    @ Claudia : grazie ;)) vado a vedere

    RispondiElimina
  15. a vederla mi è venuta l'aquolina ma voglio mangiarla capito????? a buon intenditore poche parole hihihihi

    RispondiElimina
  16. @ Anonimo : carissima anonima...capisco che ti sia venuta l'acquolina perchè la torta era davvero buonissima..la ricetta l'ho messa appunto per poter dare modo a tutti di potersela preparare ;)) e poi, scusami tanto ma non ti sei nemmeno firmata..anche se qualche sospetto su chi tu sia ce l'ho ihihihihi

    RispondiElimina
  17. slurp... ho leccato tutto lo schermo ma.... sa troppo d'industriale come dice tuo figlio .... aspettando l'assaggio ....... ciao sister

    RispondiElimina
  18. @ Miria : ce l'hai fatta quindi a mettere il commento eh? ;)))

    RispondiElimina
  19. Sembra deliziosa: un morbido ripieno racchiuso in un guscio croccante! Da provare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii era davvero deliziosa :))

      Elimina
  20. posso sostituite il brown sugar con dello zucchero di canna x la base? :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :) se non trovi il brown sugar lo puoi fare tu in casa..basta prendere 200 gr di zucchero semolato e metterci 1 cucchiaio di melassa e mescolare (magari con un mixer) fino a quando la melassa si è completamente integrata con lo zucchero..se invece non vuoi utilizzare il brown sugar allora penso che si, si possa utilizzare lo zucchero di canna...

      Elimina

Ciao e grazie per il tuo commento ^_^

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails