mercoledì 22 settembre 2010

I miei plum cake del mulino bianco


Siiiiii sono proprio loro i mitici plum cake del mulino bianco...mi riportano indietro nel tempo (acc.. parecchio tempo) ...a quando facevo colazione in loro dolce compagnia...mhmmm morbidi e soffici...
Ehhhh...ma bando alla nostalgia, ho voluto farli per la colazione di stamattina e ieri pomeriggio li ho preparati... sono priusciti proprio come me li ricordavo...buoniiiii... tanto buoni che mio marito lo ha pucciato (si dirà cosi'??? mah) nel latte bianco senza aggiungere nè caffè e nemmeno zucchero...mio figlio invece sempre nel latte ma con caffè e zucchero ;-)
Ed io?... bleahhh a me il latte non piace, io faccio colazione ogni sacrosanta mattina con il mio the (misto di the nero e the verde)...e  a volte ci metto anche (orrore, orrore per qualcuno) i fiocchi di cereali (ma solo quando non ho altro a disposizione per fare colazione)...
Sono piuttosto semplici da preparare (ho seguito la ricetta di Giallo Zafferano, facendo solo piccole modifiche)...la cosa piu' difficile è stato trovare e acquistare gli stampini ;-)

Ingredienti:
40 gr burro
280 gr farina manitoba
1 bustina lievito chimico in polvere
la buccia grattugiata di 1 limone
80 gr olio di semi di girasole
mezzo cucchiaino di sale
2 uova
1 bustina di vanillina
360 gr yogurt all'albicocca
100 gr zucchero a velo
30 gr zucchero d'uva

Preparazione:
In una ciotola mettere gli zuccheri, lo yogurt, l’olio, le uova, il burro fuso e mescolare bene il tutto con uno sbattitore a frusta. Aggiungere (sempre mescolando con lo sbattitore) la bustina di vanillina, la farina setacciata e mezzo cucchiaino di sale e , in ultimo, la bustina di lievito fino ad ottenere un impasto abbastanza colloso.

A questo punto mettetere a riposare l’impasto per almeno 1 ora e mezza in un luogo tiepido. E' fondamentale rispettare il tempo poichè in questo modo il composto diventa cremoso e compatto.

Ungere con del burro gli stampini per plumcake ed infarinarli.

 Riempire per ¾ di impasto ed mettere nel forno già caldo a 200 gradi per circa 18/20 minuti.
Eccoli appena usciti dal forno..


e come si presentavano stamattina per la colazione....



gnammm...mhmmm quasi quasi me ne mangio un'altro...

...noooo non ne ho mangiato un'altro, questo è quello di stamattina :-)

45 commenti:

  1. Assolutamente perfetti!!brava davvero ne mangerei adessi qualcuno...scusa la sfrontatezza ma sono irresistibilemente buoni..devo mettermi alla ricerca degli stampini,quelli di carta sbavano da tutte le parti

    RispondiElimina
  2. Grazie Scarlett :-) ..ti posso garantire che usando gli stampini vengono davvero meglio..li avevo già fatti un'altra volta utilizzando quelli di cartoncino ma non è la stessa cosa..anche l'occhio vuole la sua parte..dovesse interessarti io li ho alla fine acquistati on line su un sito..Mary

    RispondiElimina
  3. ma lo zucchero d'uva dove si trova? posso sostituirlo con il normale zucchero a velo? grazie Peta

    RispondiElimina
  4. @ Peta : ciao : io lo zucchero d'uva lo trovo al supermercato qui a Lugano, ma nel caso non dovessi trovarlo usa pure tranquillamente lo zucchero a velo..

    RispondiElimina
  5. ma in uno stampo grande si può fare? se è si quanti gradi e per quanto tempo...grazie e complimenti!!!

    RispondiElimina
  6. complimenti,somigliano proprio a quelli della mulino,volevo chiederti una cosa ma questo impasto potrebbe andare bene anche se lo cuocio nello stampo grande...xchè i pirottini non li ho...se è si per quanto tempo e a quanti gradi??? grazie mille!!

    RispondiElimina
  7. @ Enza, @Camillina : si, si puo' cuocere in uno stampo grande in forno statico già caldo a 180°/190° (dipende sempre dal forno, il mio è a gas) per circa 45 minuti senza mai aprire la porta del forno...

    RispondiElimina
  8. riusciti alla grandissima!!molto belli e golosi :))comlimenti e cari saluti ;0))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisabetta :)) saluti a te ^_^

      Elimina
  9. molto belli da provare immediatamente!

    RispondiElimina
  10. Buongiorno,
    ho letto che l'impasto deve riposare per un'ora e mezza ma essendoci il lievito non si rischia di farlo "screscere"?
    una volta nell'attesa che il forno arrivasse a temperatura, l'impasto della ciambella che avevo preparato iniziava a fare le bollicine ma quando l'ho infornata non è cresciuta del tutto... da quel momento ho pensato di mettere il lievito in polvere sempre alla fine!
    GRAZIE!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Stefy,
      si si...l'impasto deve riposare in luogo tiepido 1 ora e 1/2 e ti assicuro che poi il risultato è proprio quello che vedi nelle foto! Prova e poi mi saprai dire :)

      Elimina
    2. ne approfitto per chiederti un'altra cosa, se dimezzo l'impasto e utilizzo lo stampo per 12 muffin, se non riesco a riempirli tutti posso utilizzarlo lo stesso oppure rischio di bruciare lo stampo? non so magari mettendo dell'acqua in quelli vuoti... O_O GRAZIE!!!

      Elimina
    3. La quantità di impasto dimezzata in teoria dovrebbe essere sufficiente a riempire tutti e 12 gli stampini dei muffin perchè con quella indicata nella ricetta sono venuti 10 mini plumcake che però sono sempre più grandi rispetto agli stampini dei muffin...ma per non rischiare io non lascerei nessuno stampino vuoto e nemmeno con acqua..ricorda che vanno comunque riempiti al massimo per 3/4 e mai fino all'orlo :)

      Elimina
  11. mmm devono essere davvero ottimi... ti farò sapere! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..aspetto di sapere il risultato allora ;)

      Elimina
  12. l'aspetto è veramente favoloso!!! sembrano proprio quelli del mulino bianco!
    oggi li provo con qualche variante e poi ti faccio sapere!!
    ciauuuu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. okkeiiii..attendo il risultato ;)

      Elimina
  13. è necessario lo zucchero d'uva oppure lo posso sostituire con quello a velo?
    per l'impasto conviene farlo a mano oppure con un robot?
    GRAZIE

    RispondiElimina
  14. @ Stefy : no, lo zucchero d'uva non è indispensabile e puoi sostituirlo con lo zucchero a velo...l'impasto puoi tran^quillamente farlo a mano..coe ho fatto pure io e dalle fotografie si vede ;)
    Ciao...

    RispondiElimina
  15. ok sister lo sai vero che domenica mattina siamo li e siccme partiamo presto ...non faremo colazione ?? salvane per i tuoi poveri fratelli così la colazione la facciamo a casa tua byeeeee ;)

    RispondiElimina
  16. Ciao sono Manuela volevo sapere cosa intendi per lievito chimico in polvere,è il lievito di birra in polvere o il lievito per dolci (tipo Pane Angeli)?Mi sono venuti i dubbi guardando la foto degli ingredienti,per favore puoi farmi sapere qual' è, così corro a farli perché sono davvero bellissimi ed invitanti, grazie..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manuela :)
      intendo il lievito per dolci ...proprio quello della Pane Angeli...Fammi sapere poi se ti sono piaciuti ^_^

      Elimina
  17. Ciao sono Manuela volevo sapere cosa intendi per lievito chimico in polvere?Ho provato a fare i tuoi splendidi plumcake,sia col lievito per dolci (tipo Pane Angeli), sia con il lievito di birra in polvere, ma ahimè, non mi sono riusciti...puoi darmi qualche aiuto...per favore!!!
    P.S. è la prima volta che scrivo in un blog.
    Grazie

    RispondiElimina
  18. Ciao Manuela..acc..mi spiace che non ti siano riusciti ed è davvero strano perchè la ricetta se seguita fedelmente è di sicuro successo credimi...è assolutamente importante rispettare tutte le indicazioni che ho dato compreso quella del tempo di riposo in luogo tiepido (NON in frigorifero)e anche quella di non aprire il forno durante la cottura..il forno ovviamente deve essere già caldo al momento in cui si informano i mini plumcake...se ci riprovi fammi sapere com'è andata..ci tengo :)

    RispondiElimina
  19. Ciao Mary,
    hai fini della lievitazione è meglio usare lo zucchero a velo e, per preparare l'impasto, una ciotola in vetro oppure è indifferente (in tal caso userei lo zucchero semolato e la ciotola del mio robot in plastica)?
    Ti ringrazio! :)

    RispondiElimina
  20. Ciao :)
    meglio utilizzare lo zucchero a velo ma se non lo dovessi avere BASTA METTERE NEL MIXER QUELLO SEMOLATO e azionare fino a farlo diventare a velo ;)....il recipiente invece non fa differenza...

    RispondiElimina
  21. finalmente li ho preparati... davvero ottimi!! :P
    erano proprio come nelle tue foto, la differenza era nella forma perchè li ho fatti cuocere negli stampini dei muffin, inoltre, anche l'impasto che mi è avanzato e che ho fatto cuocere in uno stampo tipo quello della brioche è cresciuto bene! :D
    inoltre, premesso che non mi dispiaceva affatto, ho notato che mettendo lo yogurt ad albicocca si sente molto l'aroma, come anche quella del limone, forse, per renderlo più simile al plum cake metterei uno yogurt neutro, tu che ne pensi?
    GRAZIE!!! ;)

    RispondiElimina
  22. Ciao Stefy :) ...sono contenta che ti siano venuti e ti siano piaciuti ^_^
    Per quanto riguarda lo yogurt e la buccia di limone è questione di gusto..puoi liberamente mettere uno yogurt bianco (dolce pero') e eventualmente omettere la buccia di limone anche se a mio parere pero' risulterebbero un po' troppo neutri...a il bello delle ricette è che ognuno puo' modificarle in base al proprio gusto ;)

    RispondiElimina
  23. ciao mary innanzitutto complimenti per la ricetta la voglio assolutamente provare al più presto.. ho due domande..ma il sapore risulta simile a quelli della mulino b?e poi se lo lascio riposare per così tanto tempo non si rovina l'impasto?anche perchè poi il lievito è istantaneo poi se non si inforna subito non cresce...ma va bene poi quello pane angeli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie :)
      Per quanto riguarda il sapore si, assolutamente simile a quello delle merendine del mulino e no che non si rovina l'impasto...e si tratta proprio le lievito pane angeli...provaci e vedrai che belli e che buoni ^_^

      Elimina
    2. CONFERMO!! anche io avevo gli stessi dubbi ma quando li ho provati... devo dire che meritano, sono OTTIMI!!!

      Elimina
  24. ciao scusa un'altra domanda..ma così tanto yogurt ci vuole?360 gr?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :)
      fidati, ci vogliono 360 gr di yogurt...

      Elimina
  25. se utilizzo la farina 00 ne risente il composto?
    GRAZIE!

    RispondiElimina
  26. ho fatto cuocere l'impasto, dimezzando le dosi, in uno stampo da plum cake, il sapore era molto buono ma il colore non è rimasto chiaro come quello dei plum cake, cosa mi consigli? l'ho fatto cuocere a 180° per 40 minuti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, avendo dimezzato le dosi probabilmente 40 minuti di cottura possono essere troppi...dovresti provare a cuocere per una mezz'oretta e poi a occhio vedere la coloritura a che punto sta...o potrebbe dipendere anche dal tipo di yogurt utilizzato...il mio era bianco con pezzetti di albicocca...

      Elimina
  27. io ho messo lo yogurt al cocco... in effetti anche prima dei 30 min. inizia a colorire per cui temo che se lo tolgo quando è appena colorito venga crudo dentro... magari ci provo... così viene anche più umido perchè in effetti i tuoi plum cake sembrano essere più umidi...
    Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova e fammi sapere :) ...si i plum cake devono rimanere un po' umidi ma non bagnati...poi a volte dipende anche da forno a forno...prova anche a cuocere a 170/175°

      Elimina
    2. OK! ;)
      Grazie!!!

      Elimina
  28. Ciao ieri ho fatto il plum cake ma su uno stampo grande, solo che non è cresciuto eccessivamente ma è rimasto molto soffice, forse avrei dovuto aumentare un po la dose di farina di mantioba... che ne pensi?
    MARY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mary....probabilmente avendo dimezzato le dosi lo stampo che hai utilizzato per il plum cake era troppo grande..dovresti provare di nuovo utilizzando una misura leggermente piu' piccola e dovrebbe ovviamente cuocere e quindi crescere meglio...non aumenterei la farina perchè sconvolgerebbe tutte le proporzioni degli ingredienti utilizzati ed andrebbe persa proprio la morbidezza e la sofficità...fammi sapere eh! ^_^

      Elimina
  29. ciao, questa sera dovrei provare la tua ricetta ma vorrei chiederti qualche consiglio:
    posso usare uno yogurt bianco intero?
    posso aggiungere delle gocce di cioccolato o un ripieno morbido?
    cosa ne pensi?
    grazie

    RispondiElimina
  30. Ciao Roberta: si, puoi usare lo yogurt bianco intero e aggiungere anche qualche goccia di cioccolato...per il ripieno invece ritengo che comprometterebbe la riuscita dei mini plumcake perchè non permetterebbe la giusta lievitazione....

    RispondiElimina

Ciao e grazie per il tuo commento ^_^

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails