mercoledì 13 aprile 2011

Le lasagne per il ritorno a casa!


E' tornato a casa!...mio marito è tornato a casa dopo una trasferta per lavoro dall'altra parte del mondo di ben 3 settimane...
Uno dei suoi commenti durante i nostri incontri via Skype è stato "sarà anche buona la cucina asiatica o indocinese...ma dopo un po' ti stanchi..vuoi mettere un buon piatto di pasta???" ...e quindi quale modo migliore di festeggiare il suo rientro se non con un buon piatto di lasagne fatte in casa?..Non le cucino spesso, ma quando lo faccio preparo tutto io..ragu', besciamella e pasta..è un po' laborioso e soprattutto ci vuole un po' di tempo..
E' un piatto completo e molto molto ricco, proprio quello che ci vuole per le occasioni speciali..e questa lo era!!! ^_^

Ingredienti:
per il ragu'
1 kg di macinato misto (manzo e maiale)
150 gr di pancetta dolce
2 carote
2 gambi di sedano
2 cipolle
75 gr di burro
1 bicchiere di vino (io bianco)
400 ml brodo di carne o acqua
200 gr di pomodori pelati (o passata)
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 bicchiere di latte
pepe
sale
olio e.v.o.

per la besciamella
100 gr di burro
100 gr di farina
1 lt di latte

per la pasta
300 gr di farina (io mista farina 00 e semola di grano duro rimacinata)
3 uova
sale

e per finire parmigiano grattugiato (quantità a piacere)

Preparazione:
Il giorno prima ho preparato il ragu' di carne.
Tritare finemente le carote, il sedano e le cipolle (io nel mixer) e a parte tritare anche la pancetta.

Mettere in una pentola il burro con 4 o 5 cucchiai di olio extravergine d'oliva e far rosolare e stufare le verdure tritate.


Aggiungere la pancetta tritata e poi unire la carne macinata e far rosolare per bene fino a quando il succo rilasciato dalla carne si sarà ben asciugato.


Una volta ben rosolata la carne mettere il vino bianco (sarebbe meglio rosso ma mio figlio ha problemi con i solfiti), far sfumare ed asciugare completamente. Unire quindi il concentrato di pomodoro sciolto in pochissima acqua e i pomodori pelati (o la passata).


Aggiustare di sale, coprire e lasciare cuocere a fuoco moderato per almeno un'ora e mezzo, aggiungendo quando serve un mestolo di brodo o acqua.
Passato il tempo previsto, aggiungere il bicchiere di latte e far continuare la cottura per un'altra mezz'ora circa e fino a quando il latte sarà completamente assorbito. Pepare e correggere di sale se serve e conservare fino al momento dell'utilizzo.


Per la besciamella far sciogliere in una pentola 100 gr di burro, poi aggiungere la farina e mescolare bene (con una frusta) per amalgamare bene ed evitare grumi e far tostare per un paio di minuti.

 Aggiungere poco alla volta il latte sempre mescolando con la frusta (per evitare il formarsi di grumi).Aggiungere un bel pizzico di sale, una grattugiata di noce moscata e cuocere per almeno 10/15 minuti, sempre mescolando,  fino a che si sarà addensata e risulterà morbida e soffice.

Per la pasta, mettere in una ciotola la farina, le uova ed un pizzico di sale ed impastare bene per almeno 10 minuti fino ad ottenere un impasto liscio, omogeneo ed elastico. Formare una palla, coprirla con la pellicola trasparente e lasciare riposare per una mezz'ora circa.


Trascorso il tempo di riposo, stendere la pasta (con la macchina per la pasta) in sfoglie abbastanza sottili e ritagliare dei rettangoli di circa 20 cm di lunghezza  x 10 cm di larghezza (io sono andata esclusivamente ad occhio). Lessare per un paio di minuti i rettangoli di pasta (2 o 3 per volta), immergerli in acqua fredda poi scolarli e distenderli su di un canovaccio asciutto.

Procedere quindi all'assemblaggio ponendo sul fondo di una pirofila da forno un velo di ragu', un po' di besciamella. Coprire con 2 o tre rettangoli di pasta (dipende dalla grandezza della pirofila) e poi ancora ragu', besciamella e una bella spolverata di parmigiano grattugiato.


Continuare con gli strati fino a riempimento della pirofila.


Infornare nel forno già caldo a 200° per circa 30 minuti, fino a quando si formerà una bella crosticina.



Una volta fuori dal forno lasciare riposare almeno una decina di minuti e poi servire :))


Squisite!!!  ..a mio personalissimo parere, il giorno dopo erano ancora piu' buone ;)


 Con questa succulenta e lunghissima ricetta partecipo al contest Cosa sforno oggi? del blog "le ricette dell'amore vero"

29 commenti:

  1. ma è bellissimaaaaaaaaaaaaa :D
    Adorole lasagne sei una grande!ho una fame solo a vederle!!!! :O amamzza che buone!!!
    BUONISSSSSSSSSSSSSSSSSSIME!!!

    RispondiElimina
  2. @ Cranberry : ma grassieeee :)) facciamo cosi': io ti preparo le lasagne e tu invece uno di quegli splendidi dolci che mi fanno morire quando li vedo sul tuo blog eh? ;)) che so, tipo quella goduria di tiramisu' fragoloso di qualche giorno fa ^_^
    un bacioneeeee

    RispondiElimina
  3. Si è vero le lasagne sono il piatto del ritorno! 1 abbraccio e buona serata.

    RispondiElimina
  4. Che capolavoro che hai fatto! Ma sai che mi sembra passato un secolo da quando ci hai detto che tuo marito pertiva? Mi sa che per te è stata davvero lunga l'assenza....
    Favolose le tue lasagne, ma come minimo ora lui dovrà cucinarti gli involtini primavera o il riso alla cantonese ;)
    Aspettiamo le ricette :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  5. nooooooooooooooooooooooo potrei morire per un piatto del genereeeeeeeeeeeeeeeeee!!!! che super bontà!!!! se rientro anche io da Lecco mi fai la stessa festa? :-)))) baciii

    RispondiElimina
  6. Direi che occasione migliore non poteva proprio esserci esono sicura che sarà stata spazzolata in un batter d'occhio :)

    RispondiElimina
  7. wowwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwwww spettacolari!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. che squisitezza! sono davvero ben fatte! le aggiungo subito!

    RispondiElimina
  9. Mary che bello, finalmente di nuovo insieme alla tua dolce metà!!! Si vede proprio che questa lasagna è fatta con tantissimo amore, perchè è splendida!
    un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  10. @ Monica : si per noi è il piatto perfetto per festeggiare a taola insieme :) baci ...

    @ Viola : eh già..e pensare che tra 15 gg riparte e per ben 3 mesi..fortuna che a metà giugno lo raggiungiamo noi là..e chissà se nel frattempo avrà imparato la cucina cinese? ;)) un bacione!!

    @ Ely : certo che si..capitasse di poterci conoscere ed incontrare eccome se ti festeggerei cosi' :)) un abbraccio ...

    @ Letiziando : hai indovinato perfettamente ..sono state letteralmente spazzolate in un attimo ;-)) baciiii

    @ Federica : ma grazieeee ^_^ baci!!!

    @ Le ricette dell'Amore Vero : grazie !! bacione :))

    @ Marjlou : quando cucino di solito è per le persone a cui tengo e mi piace dare il meglio di me ^_^
    Grazie e un bacione ^_^

    RispondiElimina
  11. eccoleeeeee!!!!mado Mary ma non si posso vedere senza sbavare..ma perche' passo da te???quanto son fortunati i tuoi uomini di casa....ahahaha brava..meravigliose!!!baci

    RispondiElimina
  12. @ Rossella : ahahaha..anche io ormai quando vado per blog mi munisco di tovagliolo per evitare di sbavare sul pc ;))
    ehhhhh glielo dico pure io che sono stati abituati troppoooooo bene ^_^
    ciao cara ed un bacione!!

    RispondiElimina
  13. Sono d'accordo, un piatto di pasta, soprattutto se buono come le tue lasagne, è imparegiabile.
    Fortunato il maritino!!!

    Baci Giovanna

    RispondiElimina
  14. @ Giovanna : ihihihi..è quello che gli dico anche io..che è fortunato ;)
    Bacione...

    RispondiElimina
  15. A una bella porzione di queste belle lasagne non so proprio resistere, quanto mi piacciono!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  16. @ Speedy : nemmeno io..e infatti ne avevo fatto in piu' e messo in congelatore..ma ad oggi ce le siamo già mangiate pure quelle ;))

    RispondiElimina
  17. e ci credo che il maritino pensa alla pasta della sua dolce metà... con questa lasagne super fondenti! Scopriamo il tuo blog adesso. Contaci tra i tuoi sostenitori da oggi! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  18. La tua ricetta è il meglio che abbiamo nella nostra cucina. E' vero ci vuole molto tempo per realizzarla ma poi è molto gratificante. Io sono marchigiana e la tua ricetta è molto simile alla mia: il risultato è ottimo. A presto

    RispondiElimina
  19. Sono convinta che tuo marito sia stato contentissimo dell'ottimo bentornato!!!
    Complimenti per il blog molto ricco, mi sono aggiunta ai tuoi sostenitori.
    Se ti fa piacere passa a trovarmi.
    Buonanotte

    RispondiElimina
  20. @ la creatività e i suoi colori : anche per me è il piatto italiano per eccellenza :))
    Grazie..a presto ^_^

    @ LAURA : oh si, è stato contentissimo ;)) grazie ..ora vengo a curiosare..ciaooo

    RispondiElimina
  21. @ C&G : Grazie Giorgia e Cyril :)) a presto!

    RispondiElimina
  22. Per accogliere il marito non ci poteva essere piatto migliore!!La lasagna è la ricetta che più di ogni altra ti fa venire nostalgia di casa!!
    Bravissima e poi vuoi mettere che la pasta è fatta in casa??Arribbravvissima!!

    RispondiElimina
  23. @ Damiana : verissimo..le lasagne come piatto significano proprio CASA :))
    Siii la pasta la faccio sempre io visto che ho tempo ;)
    grazie e un bacione ^_^

    RispondiElimina
  24. Cara Mary,
    la richiesta di tuo marito mi ricorda vagamente quella del mio quando rientra dai suoi viaggi!:)

    Adesso starete vicini vicini:))
    Baci barbara

    RispondiElimina
  25. @ Barbara : ahahahah..non è l'unico quindi mio marito ad avere certe nostalgie di casa eh?!
    Oh si si..per Pasqua ci faremo una settimana in Toscana noi due soli soletti ^_^
    ..e poi riparte uffff.... evvabbè intanto mi godo questi momenti :))
    Baci e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  26. ciao Mary, bravissima e complimenti per la vittoria!!!
    Buona serata

    RispondiElimina
  27. @ Fausta : grazie!!! :)) e complimentissimi anche a te per la tua bellissima ricetta ^_^
    buona serata anche a te

    RispondiElimina
  28. nice post dear blogger

    RispondiElimina
  29. @ Anonimo : thank you!! thank you very much :))

    RispondiElimina

Ciao e grazie per il tuo commento ^_^

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails