mercoledì 29 febbraio 2012

Zuppa thai con gamberi alla paprika, latte di cocco e sesamo

La settimana di vacanza sulle nevi dell'Alto Adige è finita (sighhhh) e nonostante sia stata una bella faticata avrei volentieri proseguito un'altra settimana.....evvabbè dai, sono già tanto fortunata ad aver fatto questa..
Non so perchè, ma quando torno da un viaggio o da una vacanza poi faccio una fatica immensa a riprendere i ritmi quotidiani..blog compreso! Se poi mettiamo in conto il desiderio (n'altra volta!!!) di voler dimagrire qualcosina ecco che la voglia di cucinare si eclissa e con lei anche il buonumore ufffff....consigli in merito? nessuno?
Ma non sarà perchè, come al solito, al ritorno della vacanza ho passato 3 giorni completamente occupata a disfare le valigie, a lavare una quantità industriale di abbigliamento ed ovviamente a stendere e infine a stirare? bohhhhh, sarà...
Mi consola il fatto che mia figlia si diletta a cucinare seguendo le mie ricette che propone al fidanzato che si presta a fare da cavia ;)) e che su alcuni blog ho visto imperversare la ricetta del pancarrè che avevo postato quasi 2 anni fa e che allora (il mio bloghino era poco conosciuto allora..non che lo sia molto di piu' ora ihihihih) era passato praticamente inosservata..cio' mi rende contenta ed è di stimolo a riprendermi in fretta da questa apatia da cucina ^_^
Quindi oggi vi proprongo una ricetta che ho preparato prima della vacanza e che sicuramente rifaro' a breve perchè piaciuta molto al marito (al figlio un po' meno, ma lui è un tradizionalista fondamentalista della buona cucina "italiana"), che mi riporta al periodo passato l'estate scorsa a Singapore dove avevo appunto gustato una zuppa molto simile a questa (ovviamente mi era piaciuta mooooolto) e che ho cucinato prendendo spunto da una ricetta trovata su "la grande cucina" e alla quale ho apportato alcune modifiche ed aggiunte..insomma ne è venuta fuori una zuppa gustosa e particolare :)

Ingredienti:
150 gr gamberi (bolliti)
3 o 4 seppioline
paprika piccante
semi di sesamo
olio e.v.o. (circa 2 cucchiai in tutto)
sale
4 fette di pane
4 dl latte di cocco non zuccherato
1 mazzetto cipollotti
300 gr di pomodori
1 cucchiaino zenzero fresco grattugiato
2 peperoncini rossi piccanti
6 dl brodo vegetale (fatto con sedano, carota e cipolla)
3 cucchiai salsa di soia chiara
2 cucchiai succo di limone

Preparazione:
Portare a bollore il brodo vegetale (lo avevo preparato la sera prima e quindi l'ho riscaldato).
Nel frattempo sgusciare i gamberi, pulire le seppioline e tagliarle a striscioline e sbollentarli nel brodo vegetale per 3/4 minuti circa.

 













Togliere i gamberi e le seppioline dal brodo (che va tenuto da parte) e saltarli in padella con 1 cucchiaio circa di olio e la paprika. Tenere da parte.
















Pulire i cipollotti e lavarli, quindi tagliare ad anelli sottilissimili la parte bianca e quella verde chiaro. Non buttare la parte verde dei cipollotti che va  poi usata come guarnizione.

Sbollentare i pomodori, privarli della pelle e dei semini e tagliarli a dadini.















Scaldare un cucchiaio d'olio in una padella antiaderente e fare appassire i cipollotti, lo zenzero e i peperoncini, continuando a mescolare.
Mettere il soffritto di cipollotti, zenzero e peperoncini in una pentola ed aggiungere il brodo (precedentemente tenuto da parte) e il latte di cocco, portare a ebollizione e proseguire la cottura per 5/6 minuti.
Unire anche i gamberi e i dadini di pomodoro, scaldandoli nella zuppa.
















In una padella antiaderente tostare il sesamo.Tenerlo da parte e nella stessa padella tostare anche il pane (il mio home made).

Insaporire infine la zuppa con la salsa di soia e il succo di limone e mettere nei piatti, decorare con il verde dei cipollotti, cospargere di sesamo e servire con il pane tostato.... buon appetito ^_^


...e sapete una cosa?...nonostante tutto il gran caldo e l'umidità sofferta ..beh, a Singapore ci tornerei anche domani ;)

11 commenti:

  1. Bentornata sciatrice :) Ma come, io mi aspettavo una bella ricettina tirolese al tuo rientro e tu mi catapulti all'altro capo del mondo? Non ho mai cucinato nulla di etnico anche se le ricette straniere mi incuriosisco un sacco. Sembra davvero buona questa zuppa speziata, ed ha anche dei bei colori che invitano all'assaggio. Un bacione, buona serata

    P.S. prima o poi quel pancarrè lo provo anch'io, mica mi è sfuggito sai ;)!

    RispondiElimina
  2. gustosa, colorata e leggera insomma proprio una bella ricettina. Beata te che sei riuscita a ritagliarti una vacanza!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. deliziosissima e anche delicata direi... i miei complimenti ...
    lia

    RispondiElimina
  4. bella questa ricetta! ti seguo con piacere!!!

    RispondiElimina
  5. molto esotica!!! questa zuppa mi stuzzica! ;)

    RispondiElimina
  6. come Federica mi aspettavo un bel piatto sostanzioso che ne so una bella fonduta...ed invece un piatto etnico..pero' nessun problema assaggio pure questo...virtualmente pero' uff!!baci e a rileggerti presto

    RispondiElimina
  7. Devo ammettere che non amo molto la cucina orientale ma questa zuppa mi ispira un sacco! sarà che adoro i gamberi...o il cocco, non so, ma dev'essere deliziosa!

    RispondiElimina
  8. ciao bella!
    sai che credo che il latte di cocco nel salato sia l'unica cosa che ancora devo provare? sono tentatissima ma poi c'è sempre qualcosa che mi frena, anche mio marito è un talebano della cucina italiana e non credo gli piacerebbe!

    RispondiElimina
  9. che zuppa esotica, mai provato il latte di cocco in una zuppa, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. Maryyyyy bentornata!!!!!! Questa zuppa è a dir poco favolosa molto estrosa e chissa che buon sapore, io amo molto scoprire nuovi sapori e questa è perfetta! Baci

    RispondiElimina
  11. @ Federica : ihihihi mi piace sorprendere ogni tanto ;)) ..la cucina orientale dopo averla provata mi ha affascinato e ogni tanto ne sento la nostalgia ...il pancarrè è una ricetta collaudatissima e che non mi ha mai deluso..un baciottolo ^_^

    @ Stefania : la zuppa a noi è piaciuta molto e mi ritengo davvero fortunata ad avere la possibilità di andare in vacanza ogni tanto :))

    @ Lia : grazie ^_^

    @ patatina : grazie e ricambio con piacere :)

    @ Gloria . si esoticissima :))

    @ Rossella : ahahaha sarebbe stato troppo scontato proprorre un piatto tirolese no? ;)) comunque ti assicuro che questa zuppa in quanto a bontà non ha nulla da invidiare ^_^ un abbraccio!

    @ Claudia : la cucina orientale invece a me piace molto..ma solo dopo averla provata in loco ;) e questa con i gamebri e il latte di cocco beh per me è davvero buonissim ^_^

    @ Dauly : cia carissima :)) la cucina orientale a volte propone abbinamenti inconsueti ma ti assicuro che i gamebri ed il cocco stanno divinamente insieme..e che ci vuoi fare, pure mio figlio in genere preferisce la cucina di casa nostra ma quando eravamo a Singapore per fortuna ha sempre apprezzato la cucina locale..è diversa ma buona ;) un bacione!

    @ Silvia : è una tipica zuppa thailandese e quando l'ho assaggiata la prima volta mi è piaciuta immediatamente ...tant'è che ho voluto farla a casa :) un abbraccio!

    @ Ely : grassieeeee :) se vuoi scoprire un nuovo mondo di sapori e gusti particolare allora devi proprio assaggiare la cucina thailandese..a me piace un sacco! bacioni ^_^

    RispondiElimina

Ciao e grazie per il tuo commento ^_^

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails