venerdì 26 novembre 2010

Ravioli ripieni di gamberi

 

Eccoci nuovamente a fine settimana e come previsto dalle previsioni meteo è caduto qualche fiocco di neve...pochi per fortuna...sperando nel ritorno del sole e salutandovi per il week end vi propongo questi ravioli...
Buoni, delicati, spaziali, fantastici...no non sono impazzita ;-) questo è quello che mi ha detto il mio ragazzuolo quando li ha assaggiati...eh si, lui mi da' davvero delle gran soddisfazioni per quanto riguarda il cibo e non lesina con i complimenti....ma non sarà un pochino di parte? no, non credo...anche perchè non ha certo peli sulla lingua a dire quando qualcosa non gli piace....
Comunque non c'è niente da fare...la pasta ripiena rimane uno dei miei piatti preferiti e questi ravioli, tanto per cambiare, sono spariti in un attimo...volatilizzati...

Ingredienti:
per la pasta
400 gr di farina 00
2 uova
6 cucchiai d'acqua
2 cucchiai d'olio
sale
per il ripieno
200 gr di code di gamberi
1/2 cipolla tritata
300 gr di ricotta
1 ciuffetto di prezzemolo
60 gr di parmigiano grattugiato
2 spicchi d'aglio
2 uova
sale
noce moscata
peperoncino
4 cucchiai d'olio e.v.o

Preparazione:
Sgusciare le code di gambero e tritarle.
Tagliuzzare finemente i 2 spicchi d'aglio, il prezzemolo, la mezza cipolla e sbriciolare il peperoncino (ho utilizzato quelli secchi).
In una padella versare i 4 cucchiai d'olio, unire le verdure tritate ed il peperoncino e fare rosolare. Aggiungere alle verdure rosolate le code di gambero tritate e lasciare cuocere per qualche minuto. Aggiustare di sale e a fine cottura versare in una ciotola, far raffreddare ed unire la ricotta, le uova, il parmigiano e la noce moscata.

Preparare la sfoglia amalgamando la farina, le 2 uova, i 6 cucchiai d'acqua, i 2 cucchiai di olio e il sale. Impastare bene fino ad ottenere un impasto liscio e morbido (da tenere avvolto nella pellicola trasparente per non seccarsi).

Tirare con la macchina per la pasta (o con il mattarello per chi non ce l'avesse) delle sfoglie sottili, ma non troppo. Su ogni sfoglia, mettere ogni 3 cm circa, una pallina di ripieno (aiutandovi con un cucchiaino); richiudere la sfoglia, facendo uscire l'aria e ritagliare i ravioli (con l'attrezzo apposito o con una rotella per pasta).

 

Cuocere poi in abbondante acqua salata aggiungendo anche un cucchiaio di olio, sempre per evitare che si attacchino tra di loro in cottura. Cuociono in pochi minuti (consiglio di assaggiarne uno per verificare il giusto grado di cottura).











Scolare e condire con un sugo semplicissimo per non coprire il loro sapore delicato...Io li ho conditi con il sugo preparato solamente con un pezzetto di burro e pomodori pelati (o passata).

...eccoli come si presentano all'interno...sono anche coreografici e colorati no?... ma sono soprattutto buoni!!!



11 commenti:

  1. mamma che buoni che sembrano!! che tentazione....

    RispondiElimina
  2. Grazie :-) Garantisce mio figlio che sono davvero buoni ;-) da un paio di mesi sto utilizzando latte e panna senza lattosio e so che della stessa linea esiste anche il burro e la ricotta magra privi di lattosio..ma qui siamo in svizzera e non so se li si puo' trovare anche in Italia ...ciao :-)

    RispondiElimina
  3. Blog di Cucina ed i cioccolatieri artigiani Fratelli Gardini ti invitano a partecipare al Contest “Cioccolato…che passione!”.

    Clicca qui per maggiori info

    Aspettiamo la tua ricetta!

    RispondiElimina
  4. questi però, me li vengo a mangiare direttamente da te!
    ho pure degli amici a Lugano, così colgo l'occasione per rivisitarla! che bella che è!

    buona serata!!!

    RispondiElimina
  5. Incredibile, vedi com'è piccolo il mondo eh?!
    Si Lugano è davvero bella ed io mi ci trovo davvero bene :-)
    Ciao Ele..buon fine settimana!

    RispondiElimina
  6. O.K. Laura e grazie.
    Partecipero' senz'altro e molto volentieri! Comincio già a pensare a cosa proporre :-)

    RispondiElimina
  7. Ciao Lucia e grazie ^_^
    Sono proprio buoni ;-)

    RispondiElimina
  8. Giusto ieri mio figlio mi chiedeva se potevo fargli i ravioli al gambero ed oggi ho trovato la tua ricetta che presto sperimenterò. Piacere di averti conosciuta..un caro saluto

    RispondiElimina
  9. @ Paola : il piacere è mio ^_^
    Se sperimenterai i ravioli di gambero mi farebbe piacere saere poi se vi sono piaciuti :))
    grazie e a presto..

    RispondiElimina
  10. Favolosi questi ravioli,domani li farò .....
    Felice di conoscerti

    RispondiElimina

Ciao e grazie per il tuo commento ^_^

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails