mercoledì 12 gennaio 2011

Bignè alla crema di salmone



Salmone affumicato?? A casa mia è un cibo tipico per gli antipasti delle feste natalizie (per la cena della vigilia)..ed a volte ne rimane..mhmm che farne?  Una parte l'ho utilizzata per delle tagliatelle fatte in casa (a breve la ricetta..) ed il resto ho pensato di farne un antipasto veramente sfizioso...dei bei bignè farciti con una crema al salmone appunto!
I bignè sono una di quelle preparazioni che mi immaginavo complicata ed invece non è cosi'..bastano pochi accorgimenti per avere un risultato fantastico, da pasticceria ^-^

Ingredienti:
per 12 bignè circa (essendo un antipasto ne bastano pochi)
40 gr di burro
100 gr di acqua
1 pizzico di sale
60 gr di farina
2 uova

per la crema:
75 gr di salmone affumicato
65 gr di panna
2 cucchiai di brodo
3 gr di colla di pesce
1 rametto di aneto (io ho usato quello essiccato)
sale

Preparazione:
Versare in un tegamino i 100 ml di acqua con il burro ed un pizzico di sale. Non appena l’acqua inizia a bollire, togliere il tegamino dal fuoco e buttare dentro la farina setacciata, mescolare bene e rapidamente per evitare che si formino grumi.



Rimettere il tegame sul fuoco, e a fiamma bassa, mescolare sbattendo energicamente il composto con un cucchiaio di legno fino a quando l'impasto diventa consistente e morbido e si staccherà dalle pareti  formando una palla. Quando sul fondo del tegamino si forma una patina bianca, toglietere dal fuoco e lasciare raffreddare.

Una volta raffreddato il composto, in una terrina sbattere le uova e aggiungerle molto lentamente (un po' alla volta), sempre mescolando energicamente per incorporarle, in modo da farle assorbire bene all’impasto. La pasta è pronta quando facendola scendere dal cucchiaio di legno formerà una specie di nastro.
 
A questo punto mettere l'impasto in una sac a poche con bocchetta liscia e formare dei mucchietti di pasta rotondi su di una teglia ricoperta da carta forno.


Cuocere per 20-30 minuti a 200° evitando di aprire il forno durante la cottura. Quando i bignè sono cotti, praticare un paio di forellini con uno stuzzicadenti e lasciarli ad asciugare nel forno spento, ancora caldo, per pochi minuti.
Ed eccoli pronti... 

Mentre i bignè cuociono preparare la crema per farcirli.
Frullare il salmone con 25 gr di panna, condire con un po' di aneto tritato e aggiustare di sale.


Fare ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda, strizzare e scioglierla sul fuoco basso nel brodo caldo, mescolare e poi unire alla crema di salmone.
Montare la panna rimasta, unirla delicatamente al resto e lasciare rassodare per mezz'ora in frigorifero.


Trascorsa la mezz'ora riempire i bignè o con una sac a poche con la bocchetta lunga e sottile o, come ho fatto questa volta io, aprendo con un coltellino la calottina superiore del bignè (senza toglierla del tutto), mettere il ripieno con un cucchiaino e poi richiudere..

 

Lasciare riposare in frigo almeno 1 ora prima di servire (ma a detta di mio figlio il giorno dopo sono ancora meglio)...ed eccoli pronti ...buon appetito!!
...e su consiglio della mia amica Ele, con questa ricetta partecipo al contest controcorrente..il salmone di la renna in cucina 




24 commenti:

  1. stupendi, me ne mangerei vari.
    dovresti presentarli al contest sul salmone di La Renna in Cucina!

    un bacione

    RispondiElimina
  2. che belli sono sicura che piacciono tantissimo con un bis a segutio ...bella idea la tua brava!!!

    RispondiElimina
  3. Grazie Ele! ...sai? ho seguito il tuo consiglio e partecipo quindi al contest che mi hai suggerito ^-^
    un bacione..

    RispondiElimina
  4. Ciao Rossella ^-^
    In effetti ieri sera ne erano avanzati 3 o 4 e oggi a pranzo mio figlio li ha fatti fuori tutti ;-)
    Grazie e baci...

    RispondiElimina
  5. Grazie! Magnifica ricetta! In casa apprezziamo molto il salmone e questa è un'idea in più!

    RispondiElimina
  6. Ciao Dana e grazie a te ^-^

    RispondiElimina
  7. strepitosiiiiiiiiiii!bravissima!

    RispondiElimina
  8. Un ottima idea per utilizzare il salmone avanzato!E' un antipasto molto raffinato,che rende particolare qualsiasi occasione!!Complimenti per tutto Mary!

    RispondiElimina
  9. Ciao Damiana e moltissime grazie..sei davvero gentile ^-^

    RispondiElimina
  10. Fantastici i tuoi bignè! Ti seguirò per carpire i tuoi segreti.
    passa a trovarmi!
    ciao!

    RispondiElimina
  11. Grazie Passiflora ^-^
    ..macchè segreti, come vedi metto ben in piazza le ricette che faccio :-)
    Fatto un giretto, molto molto interessante..il cinema è anche una mia passione..
    Ciao...

    RispondiElimina
  12. Molto bella questa ricetta, grazie adesso provvedo ad aggiornare la lista! Ciao!

    RispondiElimina
  13. bignè salati! quale visione!!!!! buonissimi Mary davvero davvero :-) ciao Ely

    RispondiElimina
  14. Grazie Ely ^-^
    Si ogni tanto mi piace fare i bignè con un ripieno salato..li trovo sfiziosi..
    Ciao :-)

    RispondiElimina
  15. Che belli questi tuoi bignè , non li ho mai preparati vorrei imparare e prendo volentieri la tua e l'aiuto dalle foto, ciao

    RispondiElimina
  16. Ciao Stefania ^_^
    Grazie del complimento...prova e vedrai che non è poi cosi' complicato...ho dato uno sguardo al tuo blog, complimenti! molto bello :-)

    RispondiElimina
  17. Belli i tuoi bigné! Complimenti!
    :))

    RispondiElimina
  18. Grazie Piero ^_^..o devo chiamarti zio?
    Ciaooooo

    RispondiElimina
  19. Rieccomi qui...ho preso seriamenet il compito assegnatomi da Alessandro....buonb weekend, Flavia

    RispondiElimina
  20. Ri-ciao Flavia ^_^
    ...vedo, vedo..bravissima..giudice irreprensibile, incorruttibile ed inappuntabile!
    Un buonissimo fine settimana anche a te :-)

    RispondiElimina
  21. Oppsss...ihihihi vero, non ci avevo pensato..ok allora vada per Ziopiero ;-)

    RispondiElimina

Ciao e grazie per il tuo commento ^_^

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails