martedì 22 febbraio 2011

Una promessa mantenuta! Quasi..



Ogni promessa è debito e va mantenuta ed io personalmente faccio sempre l'impossibile per mantenerle..... e ecco mantenuta, o quasi,  quella della torta per i colleghi di mio marito...ricordate la torta cremosa di mele? Era la famosa torta che avevo preparato per i colleghi e poichè non ero convinta fosse riuscita alla perfezione ce la siamo mangiata a casa! (ed invece era riuscita non bene, benissimo!)
Ecco quindi che mi preparo per rifarla  ma, come ultimamente mi capita, parto con un'idea e poi ne metto in opera un'altra...e cosi' è stato anche per questa torta..niente torta di mele ma una splendida torta sbriciolosa con una crema pasticcera al limoncello...me-ra-vi-glio-sa!!
L'idea mi è venuta vedendo quella bellissima e buonissima proposta da Cristina del blog Le chicche di Chicca alla quale pero' ho apportato alcune modifiche poichè desideravo una crema bella sostenuta e profumatissima ed ho pensato al limoncello...un po' alcolica si, ma tanto era destinata a soli adulti ;)
Ho poi modificato anche le dosi ed alcune cose nell'impasto....il risultato??? e chi l'ha vista?? Stamattina l'ho cosparsa di zucchero a velo e non sono nemmeno riuscita a fargli la foto che era già partita per l'ufficio...
Il marito mi ha pero' comunicato di aver avuto la piena approvazione e di aver riscosso notevole successo...un po' me lo aspettavo ihihihi..avevo gia' fatta una volta e anche a noi era piaciuta tantissimo (a me ed al marito)...

Ingredienti:
per la base
300 gr di farina 00
150 gr di burro
80 gr di zucchero semolato
20 gr di zucchero di canna
1 pizzico di sale
1 uovo
1/2  bustina di lievito
buccia di un limone
 
per la crema al limoncello
420 gr di latte
80 gr di limoncello
150 gr di zucchero
60 gr di farina
3 uova intere


Preparazione:
Mettere nella planetaria la farina con il burro freddo a pezzetti e con il gancio a foglia miscelare i due ingredienti cosi' da ottenere un composto sabbioso e sbricioloso, aggiungere i due tipi di zucchero, il sale, la buccia di limone grattugiata, la mezza bustina di lievito e sempre mescolando unire l'uovo senza lavorare troppo im modo da lasciare l'impasto sbriciolato.
 

Foderare con la carta forno il fondo di una tortiera a cerniera, imburrare ed infarinare i bordi e versare poco più della metà dell'impasto cercando di tenere i bordi un po' rialzati senza pero' schiacciare molto le briciole. Mettere l'impasto rimanente  su un foglio di carta forno, anche questo senza compattare, e mettere il tutto in frigorifero a riposare per almeno un'ora.
 
 Mentre l'impasto si riposa nel frigorifero preparare la crema pasticcera sbattendo leggermente le uova intere con lo zucchero, poi aggiungere la farina un po' alla volta per non formare grumi ed infine aggiungere il latte a filo ed il limoncello. Mettere sul fuoco e far cuocere a fuoco moderato fino a che si addensa.
Coprire la crema con la pellicola (pe evitare il formarsi della crosticina) e far raffreddare.


Una volta raffreddata la crema, versarla e disporla in modo uniforme sulla base della torta e poi coprire con il resto dell'impasto precedentemente messo da parte.


Mettere nel forno preriscaldato a 180° e cuocere per circa 25/30 minuti.
Una volta cotta, togliere dal forno e mettere su una gratella a raffreddare..aspettare qualche minuto prima di aprire la cerniera della tortiera..


Lasciare raffreddare molto bene prima di tagliarla...lo so è dura ma è meglio aspettare ;)
Eccola  come l'ho vista io l'ultima volta....a dir la verità avrei voluto trovare ancora una scusa per tenerla a casa..ma una promessa è una promessa ^_^



..con un po' di fantasia provate ad immaginarla cosparsa di zucchero a velo e provate a vedere una bella fetta piena di una golosissima crema al limoncello ;)
una goduria strepitosa...

23 commenti:

  1. si si la immagino eccome..peccato che sto lontano un miglio da quella bonta'..senno' mi spacciavo per una nuova collega....brava!!!

    RispondiElimina
  2. @ Rossella : e pensa che io ero cosi' vicina e nemmeno una briciola mi sono potuta gustare ;)
    Baci..

    RispondiElimina
  3. Nooo...non hai potuto gustare una sola briciolina??? Ah, ma così non vale! Sei bravissima, complimenti!

    RispondiElimina
  4. eh va beh ma non vale, basta pubblicare queste golosita...^_^
    complimentissimiii!!!!!
    un bacione
    chiara

    RispondiElimina
  5. @ Caterina : sighh..nemmeno una briciola..ma forse è meglio cosi' visto che dovrei smaltire qualche kilo ;))

    @ Chiara : basta? non pubblico piu' dolci allora? accipicchia e pensare che ne ho uno proprio in forno ^_^

    RispondiElimina
  6. wow questa sbriciolata è fantastica! la crema al limoncello, che goduria!!!

    RispondiElimina
  7. Peccato che si possa solo immaginare.... la rifaremo al più presto, deve essere squisita!

    RispondiElimina
  8. no no, non si può fare a meno dei tuoi dolci, però viene voglia di mangiarsi lo schermo a vederli e il pc ha solo pochi mesi di vita...^_^

    RispondiElimina
  9. pzrò...dico, fare una tale meraviglia e non poterla addentare...insomma, l'hai sudata fredda eh?
    :)) che buona con la crema al limoncello!

    RispondiElimina
  10. E' vero, ' buonissima, la faccio spesso anch'io anche se non profumata al limoncello ma comunque molto simile. Anzi, io ci metto pure il cacao nell'impasto di briciole qualche volta e anche così è favolosa....
    Complimenti e beati i colleghi che hanno potuto godere di tale delizia!
    Hai cambiato avatar!...quasi non ti avevo riconosciuta...
    quasi però :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  11. che delissssssssssia!!!!!!!!brava!!!!!

    RispondiElimina
  12. E a questo punto per capire se hai ragione devo assolutamente farla anch'io...e me la porto all'ufficio così la testeranno anche i miei colleghi.
    Si vede che è deliziosa...sai che invidia i suoi colleghi!!

    RispondiElimina
  13. Una vera delizia, da fare sicuramente!!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  14. @ Le rocher hotel : ehhhh mi toccherà proprio rifarla ;-)

    @ Chiara : non te lo consiglio..a parte che il pc è nuovo e costa..è pure indigesto credimi ;-)

    @ Passiflora : si lo è...ma lo so perchè l'avevo già fatta una volta ^_^

    @ Ele : sudata fredda?..nooo l'ho solo sudata per prepararla..non è tornata a casa neppure una briciolina piccola piccola :)

    @ Viola : bella l'idea del cacao per le briciole..prossima versione potrei farla cosi' ^_^ ..ah si, ho aggiornato la mia immagine :)

    @ Federica : eh si, stando ai colleghi l'hanno trovata una vera delizia ^_^

    @ Marcella : eh si, devi provare e poi portarla ai colleghi e vedrai che successone :))

    @ Sar@ : da fare e da rifare ^_^

    un grazie ed un bacione a tutt!!!

    RispondiElimina
  15. eh allora dovrò proprio guardare, ma non mangiare...^_^
    un bacione

    RispondiElimina
  16. @ Chiara : proprio quello che ho dovuto fare io ;)
    Baciiii...

    RispondiElimina
  17. olalààà, avevo fatto quella con la crema al limone, ma al limoncello :P=== devo proprio provare ;) grazie... Buona serata. Baci.

    RispondiElimina
  18. @ Cristina : prova e poi vedrai che buonaaa ;)
    Buona serata a te ed un bacione :)

    RispondiElimina
  19. perchè a me la pasta non viene a briciole????????? si compatta!!

    RispondiElimina
  20. Ciao Mary, questo post me lo ero perso, il commento che avevi lasciato mi era sfuggito, vedo solo ora la crostata che ti è venuta benissimo, complimenti.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  21. @ flavia : ciao, per le briciole devi usare il burro bello freddo e miscelare pochissimo l'impasto...magari prova a farlo a mano mescolando con una forchetta..e poi le briciole non vanno schiacciate sul fondo ma solo appoggiate..diversamente non saprei, forse il burro non era abbastanza freddo...spero di esserti stata d'aiuto :)

    @ Cristina : non preoccuparti, non si puo' stare dietro a tutto e a tutti no? ;)) un bacione!

    RispondiElimina

Ciao e grazie per il tuo commento ^_^

Ti potrebbero interessare:

Related Posts with Thumbnails